Attenzione: Questa pagina é una versione demo. La versione completa é disponibile per gli iscritti nell' autoscuola del corso per ciclomotori.

Domanda numero 1
In presenza del segnale raffigurato, è necessario rallentare a causa delle condizioni del fondo stradale.
Domanda numero 2
Il segnale raffigurato preavvisa un tratto di strada in cattivo stato.
Domanda numero 3
In presenza del segnale raffigurato è consentita la sosta sul tratto in salita.
Domanda numero 4
Il segnale raffigurato vieta le segnalazioni acustiche.
Domanda numero 5
Il segnale raffigurato vieta ai veicoli a motore e alle biciclette di entrare nella strada dal lato dove è posto.
Domanda numero 6
Il segnale raffigurato permette l’accesso ai ciclomotori.
Domanda numero 7
Ciascuno dei pannelli integrativi raffigurati indica l’inizio della prescrizione specificata dal segnale, precisandone l’estensione.
Domanda numero 8
Il pannello integrativo raffigurato posto sotto il DIVIETO DI SOSTA indica che esso vale solo nei giorni festivi e nelle ore indicate.
Domanda numero 9
Il pannello integrativo mostrato in figura A, indica la lunghezza del tratto di strada nel quale vale il divieto.
Domanda numero 10
Secondo le norme di precedenza, nell’incrocio raffigurato il veicolo B transita dopo il veicolo L.
Domanda numero 11
Nell’attraversare l’incrocio raffigurato il veicolo A ha diritto di precedenza sul veicolo D.
Domanda numero 12
Secondo le norme di precedenza, nell’incrocio raffigurato il veicolo P passa prima del veicolo B.
Domanda numero 13
Il conducente è tenuto a regolare la velocità in base all’efficienza dei freni del veicolo.
Domanda numero 14
È obbligo del conducente regolare la velocità in relazione alle condizioni del traffico.
Domanda numero 15
È obbligatorio ridurre la velocità e all’occorrenza fermarsi nei tratti di strada in salita.
Domanda numero 16
È proibito sostare alle fermate degli autobus, solo se lo spazio è delimitato dalle strisce gialle.
Domanda numero 17
La fermata di un veicolo non deve comunque causare intralcio alla circolazione.
Domanda numero 18
La sosta non è consentita nelle gallerie urbane a senso unico, solo se non sufficientemente illuminate.
Domanda numero 19
Conducendo un ciclomotore, in caso di pioggia bisogna fare particolare attenzione perché le buche piene d’acqua sulla strada sono difficili da individuare.
Domanda numero 20
Conducendo un ciclomotore, in caso di pioggia bisogna fare particolare attenzione all’acqua fatta schizzare dai veicoli che precedono.
Domanda numero 21
In caso di pioggia occorre manovrare con prudenza il manubrio.
Domanda numero 22
È permesso lampeggiare con le luci abbaglianti per segnalare al veicolo che precede l’intenzione di sorpassare.
Domanda numero 23
Durante la marcia, l’uso dei proiettori a luce abbagliante è vietato quando si incrociano altri veicoli.
Domanda numero 24
Durante la marcia dei ciclomotori è sempre obbligatorio l’uso dei proiettori a luce anabbagliante, sia nei centri abitati che fuori.
Domanda numero 25
La patente AM è necessaria solo per trasportare un passeggero sul ciclomotore.
Domanda numero 26
Su strada a senso unico, i ciclomotori devono marciare il più possibile vicino al margine destro della strada quando percorrono una curva.
Domanda numero 27
Chi guida ciclomotori deve esibire, a richiesta degli agenti, il certificato di assicurazione del veicolo.
Domanda numero 28
La responsabilità penale derivante da incidente stradale è personale.
Domanda numero 29
La responsabilità penale derivante da incidente stradale sorge qualora esso provochi lesioni di qualsiasi entità.
Domanda numero 30
Se, guidando un ciclomotore, si urta un veicolo in sosta, si ha l’obbligo di risarcire il danno.